Eugenia Pinna

 

Nata a Nule (SS) dove attualmente vive e lavora. Si diploma a Torino, frequenta l’università a Sassari, nel 1987 vince una borsa di studio per accedere alla frequenza dell’Istituto Europeo di Design a Cagliari dove si diploma nel 1992 in Design per l’Artigianato, nella tesi disegna la sua prima collezione di tappeti. Lavora da più di 20 anni come libera professionista nel campo del design tessile e in particolare del tappeto, reinterpretando in chiave moderna la tradizione tessile del suo paese d’origine. Ha vinto importanti premi in ambito regionale per l’originalità e la ricerca tecnica dei suoi manufatti. Ha al suo attivo la partecipazione a varie mostre e manifestazioni in diverse città italiane, dove espone le sue collezioni. I suoi clienti sono principalmente collezionisti. Eugenia Pinna è presente nel gruppo dei designer Domo 2009, al quale l’ADI ha conferito il Compasso d’Oro 2011.

 

 

Nei massicci montuosi dell'Africa settentrionale, ogni casa ha il suo telaio rudimentale: due travi di legno sorrette da due aste verticali.

La trave superiore è chiamata la trave del cielo, mentre quella inferiore rappresenta la terra. Queste quattro travicelle simboleggiano l'universo.

Prossimi corsi 2017

 

Settembre

Tessitura a pettine liccio

15-16-17

Macramé

domenica 24

 

Ottobre

Tessitura a pettine liccio

13-14-15 

 

Filatura 

domenica 22 

 

Tessitura a 4 licci

28-29

 

Novembre

Tessitura di tappeti

3-4-5

 

Trame di vita

incontri di arte terapia tessile

secondo ciclo

21 ottobre - Maria e le altre

18 novembre - Arianna

16 dicembre - Vassilissa

ore 15.00-18.00

Giugno 2017 - Un caffè ad Armungia 

 

Un ordito per tutti:

esperienze collettive di tessitura

loc jpg.jpg
Immagine JPG [2.5 MB]

Le parole del mese

 

Un Filo di Ragno

Attraverso un sentiero del bosco, in un comodo cantuccio,

un elastico e lindo filo di ragno,

asperso di allegria solare e di ombra,

è sospeso nei cieli; e con tremito impercettibile

il vento lo fa vibrare, tentando invano di strapparlo;

il filo è saldo, sottile, diafano e semplice.

È tagliata la viva cavità dei cieli

da una linea sfavillante, da una corda policroma.

 

Noi siamo avvezzi a stimare solo ciò che è confuso.

Con falsa passione nei nodi ingarbugliati

cerchiamo sottigliezze, ritenendo impossibile

congiungere nell’anima semplicità e grandezza.

Ma sono meschine, ruvide e smorte le cose complesse;

e l’anima sottile è semplice come questo filo.

Zinaida Gippius (1869-1945)

Il nostro indirizzo

Via Filippino Lippi 26 - 20131 Milano

per i corsi

info@tessereincontri.org

per prodotti Ashford

ashford.info@tessereincontri.org

Stampa Stampa | Mappa del sito
© tessere incontri Via Filippino Lippi 26 20131 Milano Partita IVA: