Corso di tessitura giapponese Kumihimo

con Claudia D'Andretta e Giorgio Calvi

 

Il Kumihimo è il termine usato in Giappone per definire trecce di svariate tipologie - rotonde, quadrate, piatte, triangolari - realizzate utilizzando principalmente strumenti di legno; la parola stessa Kumihimo significa "intreccio di fili". In particolare, in questo corso si imparerà a utilizzare il Maru-dai, attrezzatura rotonda con foro centrale dove si appoggiano i fili tenuti in tensione con un sistema di bobine e contrappesi. Il Maru-dai è lo strumento più versatile e più semplice per iniziare a prendere dimestichezza con il Kumihimo. Si realizzerà una campionatura di intrecci eseguiti sulla base di schemi e diagrammi che verranno spiegati durante il corso. Alla fine ciascuno avrà realizzato una cintura che si porterà a casa. Si fornirà tutto il necessario, dispense comprese.

 

orari sabato 14.00-19.30 e domenica 10.00-19.00 (con pausa pranzo) 

costo 190 euro + 10 di tessera associativa

prossima data  su richiesta

 

Nei massicci montuosi dell'Africa settentrionale, ogni casa ha il suo telaio rudimentale: due travi di legno sorrette da due aste verticali.

La trave superiore è chiamata la trave del cielo, mentre quella inferiore rappresenta la terra. Queste quattro travicelle simboleggiano l'universo.

Prossimi corsi 

 

Ottobre

 

Cesteria

domenica 20

chiuse iscrizioni

 

Arte terapia tessile

a cura di Tiziana Luciani

sabato 26

 

Macramè 

domenica 27 

chiuse iscrizioni

 

Filatura

domenica 27

 

 

Novembre

 

Tappeti 

ven 8 - sab 9 - dom 10

sabato 26 ottobre

ore 10.00-16.00

 

Fili tesi 

incontro di arte terapia tessile

con Tiziana Luciani

 

Anche con fili e tessuti possiamo dire "no" a qualche cosa che non ci piace. Esprimere un'opposizione, una protesta e una proposta che riguardino temi collettivi o personali.

Il nostro indirizzo

Via Filippino Lippi 26 - 20131 Milano

per i corsi

info@tessereincontri.org

per prodotti Ashford

ashford.info@tessereincontri.org

Le parole del mese

 

Si succhia

cielo e terra. Si prende

l'arcata vibrante che cade

al centro della corolla.

 

Si prende la più bella

gittata dal cielo universo

e si tesse si tesse la luce

con l'ombra. Il secco

con l'umido del sotto terra.

Nei fiori.

 

Mariangela Gualtieri

Stampa Stampa | Mappa del sito
© tessere incontri Via Filippino Lippi 26 20131 Milano Partita IVA: