Corso di tessitura a pettine liccio

 

Il telaio a pettine liccio è uno strumento per tessere a mano molto semplice, tutti possono imparare a usarlo e ottenere da subito la soddisfazione di creare un tessuto (una sciarpa, per esempio). Nel corso si imparerà a montare un ordito a più colori, secondo un’alternanza di righe che ogni partecipante creerà a suo gusto, dopo averla prima progettata su carta. Poi si monteranno le diverse navette con i fili per la trama e si inizierà a tessere. Sotto la nostra guida si osserveranno i diversi disegni tessili che si possono creare intrecciando i fili di lana o cotone – di colori e consistenza diverse - in diversa sequenza. Al termine delle tre giornate di corso, i partecipanti avranno tessuto un loro personale manufatto che si porteranno a casa.


orari  venerdì 16.00 - 19.00; sabato 14.00 - 19.00; domenica 14.00 - 19.30 oppure, a scelta, sabato 10.00 - 19.00 (con pausa pranzo); domenica 14.00 - 19.30
costo  190 euro + 10 tessera associativa
 

obre

Corso avanzato di tessitura a pettine liccio: i Lanciati

 

Con il telaio a pettine liccio è possibile eseguire degli intrecci tessili detti lanciati, ossia dei fili che passano sopra e/o sotto più fili di ordito o di trama, creando dei motivi molto decorativi e di grande effetto. Durante la giornata di corso monteremo un ordito di cotone e poi eseguiremo insieme una campionatura di lanciati di trama e d'ordito sia con il filo di cotone sia con quello di lana, e impareremo così a usare il pick-up - ossia una verga di raccolta dei fili d'ordito che dà origine a passi supplementari a quello ordinario della tela. Sarà data una dispensa e ciascuno si porterà a casla i lavoro svolto.

 

orari sabato 10.00-13.00; 14.00-19.30

costo 90 euro + 10 di tessera associativa

 

Corso avanzato di tessitura a pettine liccio: il Bouquet

 

Sono diverse le possibilità di variare e rendere più particolare un tessuto a tela, lavorando con un telaio a pettine liccio. Per esempio, si può ricorrere a tecniche d'intreccio manuale. La tessitura a Bouquet è una di queste. Resa popolare dalla maestra tessitrice Margaret Brook, e per questo conosciuta in inglese come Brook's bouquet, permette di creare dei trafori che, se eseguiti con una certa disposizione, producono un effetto a pizzo. Nel corso di una giornata, su un ordito di cotone, che monteremo insieme, si aprrenderà questa ariosa tecnica d'intreccio e si eseguiranno alcune delle molteplici variazioni possibili.

 

orari domenica 10.00-13.00; 14.00-19.30

costo 90 euro + 10 tessera associativa

 

 

Corsi di tessitura di tappeti

 

I corsi sono tenuti da Eugenia Pinna, tessitrice di Nule in Sardegna, uno dei luoghi più rinomati per la produzione di tappeti artigianali. Nelle tre giornate di corso vengono insegnate le tecniche fondamentali della tessitura dei tappeti - twining, legatura di colore, lanciati - e alcune forme particolari della tradizione artigiana sarda. A partire da queste, si creano nuovi disegni tessili. Ciascun corsista si porterà a casa il lavoro svolto. Si lavora su telai a cornice e con lana sarda. 

 

orari venerdì 16.00 - 19.30; sabato 14.00 - 19,30; domenica 14.00 - 19.30 oppure, a scelta, sabato 9.00 - 19.30 (con pausa pranzo); domenica 14.00 - 19.30

costo 190 euro + 10 euro di tessera associativa

 

Corso di tessitura a 4 licci

 

Il corso base di tessitura a 4 licci è rivolto a tutti. Si lavora su telai da tavolo a leve frontali. Durante il corso si esegue la progettazione di un tessuto, si impara a preparare l’ordito e a montarlo sul telaio. Si procede poi alla tessitura delle armature fondamentali e delle loro derivate (che resterà come campionario) e infine ciascuno continuerà a tessere applicando in modo personale le nozioni acquisite. Ogni corsista si porterà così a casa un campionario dei principali disegni tessili che si possono eseguire con il telaio a 4 licci e un proprio tessuto creato liberamente. Verranno anche fornite alcune nozioni di base di messa in carta dei passaggi eseguiti, ossia la scrittura della tessitura sotto forma di rappresentazione grafica.

 

orari sabato e domenica 10-19.00 (con pausa pranzo)

costo 230 euro + 10 di tessera associativa

 

Corso di tessitura giapponese Kumihimo

con Claudia D'Andretta e Giorgio Calvi

 

Il Kumihimo è il termine usato in Giappone per definire trecce di svariate tipologie - rotonde, quadrate, piatte, triangolari - realizzate utilizzando principalmente strumenti di legno; la parola stessa Kumihimo significa "intreccio di fili". In particolare, in questo corso si imparerà a utilizzare il Maru-dai, attrezzatura rotonda con foro centrale dove si appoggiano i fili tenuti in tensione con un sistema di bobine e contrappesi. Il Maru-dai è lo strumento più versatile e più semplice per iniziare a prendere dimestichezza con il Kumihimo. Si realizzerà una campionatura di intrecci eseguiti sulla base di schemi e diagrammi che verranno spiegati durante il corso. Alla fine ciascuno avrà realizzato una cintura che si porterà a casa. Si fornirà tutto il necessario, dispense comprese.

 

orari sabato e domenica 10.00-19.00 (con pausa pranzo) 

costo 190 euro + 10 di tessera associativa

prossima data  su richiesta

Corsi di tintura naturale 

 

L’arte della tintura è antichissima quanto complessa e richiede tempo e pazienza. Benché la chimica coloristica ci abbia offerto un’ampia varietà di colori brillanti, vivaci, stabili e ripetibili, i coloranti naturali consentono di raggiungere degli effetti di una delicatezza raramente ottenibile con le sostanze chimiche.

Il corso fornisce una conoscenza di base per tingere lana e seta. Ad ogni partecipante verrà messo a disposizione il materiale per la realizzazione di un campionario e relative ricette dei coloranti che verranno presentati e utilizzati.

Le attività del corso si suddivideranno in due fasi principali: la mordenzatura e il bagno colore. La prima riguarda i procedimenti necessari per il trattamento preliminare del tessuto o del filato. Nella fase successiva, quella relativa al bagno colore, verranno impiegate le principali specie vegetali tintoree storicamente più utilizzate.

 

orari  sabato 14.00 - 19.00; domenica 14.00 - 19.00

costo 150 euro + 10 tessera associativa

 

inoltre...

filatura

macramè

Nei massicci montuosi dell'Africa settentrionale, ogni casa ha il suo telaio rudimentale: due travi di legno sorrette da due aste verticali.

La trave superiore è chiamata la trave del cielo, mentre quella inferiore rappresenta la terra. Queste quattro travicelle simboleggiano l'universo.

Prossimi corsi 2017

 

Settembre

Tessitura a pettine liccio

15-16-17

Macramé

domenica 24

 

Ottobre

Tessitura a pettine liccio

13-14-15 

 

Filatura 

domenica 22 

 

Tessitura a 4 licci

28-29

 

Novembre

Tessitura di tappeti

3-4-5

 

Trame di vita

incontri di arte terapia tessile

secondo ciclo

21 ottobre - Maria e le altre

18 novembre - Arianna

16 dicembre - Vassilissa

ore 15.00-18.00

Giugno 2017 - Un caffè ad Armungia 

 

Un ordito per tutti:

esperienze collettive di tessitura

loc jpg.jpg
Immagine JPG [2.5 MB]

Le parole del mese

 

Un Filo di Ragno

Attraverso un sentiero del bosco, in un comodo cantuccio,

un elastico e lindo filo di ragno,

asperso di allegria solare e di ombra,

è sospeso nei cieli; e con tremito impercettibile

il vento lo fa vibrare, tentando invano di strapparlo;

il filo è saldo, sottile, diafano e semplice.

È tagliata la viva cavità dei cieli

da una linea sfavillante, da una corda policroma.

 

Noi siamo avvezzi a stimare solo ciò che è confuso.

Con falsa passione nei nodi ingarbugliati

cerchiamo sottigliezze, ritenendo impossibile

congiungere nell’anima semplicità e grandezza.

Ma sono meschine, ruvide e smorte le cose complesse;

e l’anima sottile è semplice come questo filo.

Zinaida Gippius (1869-1945)

Il nostro indirizzo

Via Filippino Lippi 26 - 20131 Milano

per i corsi

info@tessereincontri.org

per prodotti Ashford

ashford.info@tessereincontri.org

Stampa Stampa | Mappa del sito
© tessere incontri Via Filippino Lippi 26 20131 Milano Partita IVA: